cuba aiuti italia medici
AGENDA EVENTI MILANO

Coronavirus, medici cubani all’ospedale da campo di Crema

«La noticia se ha esparcido por toda Lombardía: ¡vienen médicos cubanos!»: la versione oi line di Juventud Rebelde, quotidiano cubano, forse si concede un po’ di enfasi («la notizia si è difusa in tutta l Lombardia: arrivano i medici cubani!»), ma ciò che conta è che all’ospedale di Crema stanno arrivando dall’Avana 52 tra dottori e infermieri; in questa durissima battaglia contro il coronavirus, saranno di grande aiuto a un sistema sanitario allo stremo. E anche se la giunta lombarda è di centrodestra non ha esitato, ovviamente, ad accettare anche l’aiuto cubano. Quando sono partiti dall’aeroporto José Martì i medici cubani sono stati salutati da applausi, avevano bandiere del loro paese e italiane, e un ritratto di Fidel Castro.

 

Si conclude così la giornata degli aiuti dopo il materiale mandato con 9 aerei dalla Russia

La situazione di oggi 

Gallera: “Dati migliori ma è presto per cantare vittoria”

Lo ha detto l’assessore al Welfare Giulio Gallera facendo il punto sull’emergenza sanitaria. “Sono 3.456 i decessi registrati in Lombardia dall’inizio dell’emergenza – ha ricordato Gallera –  Oggi l’incremento è stato di 361 morti nelle ultime 24 ore, mentre ieri si era registrato il record negativo di +546 in un giorno. i positivi al coronavirus in Lombardia sono saliti a 27.206, +1.691 su ieri con un dimezzamento della crescita giornaliera.  I ricoverati per Covid 19 sono 9.439, con un aumento di 1181, a cui
vanno aggiunte 1142 persone ricoverate in terapia intensiva”

I numeri dalle province 

Sono finalmente in calo i contagi in provincia di Bergamo e Brescia: a Bergamo sono in totale 6216 i covid positivi, 347 più di ieri, “il numero si è dimezzato –
commenta Gallera – rispetto ai 715 di ieri”. In calo anche Brescia: 5317 i malati, 289 più di ieri ma in calo rispetto ai 380 di due giorni fa. In provincia di Cremona sono 2895, nel Comasco 510, 60 più di ieri, nel Lecchese sono aumentati di 54, nel Lodigiano di 79, con 1772 contagiati in tutto.