coronavirus bergamo
AGENDA EVENTI MILANO

La polmonite da coronavirus non colpisce solo in età più avanzata

coronavirus bergamo

Bergamo ci sono almeno 1.800 pazienti trentenni con polmonite da Covid-19. Il dato è stato riferito dalla Federazione medici di famiglia Lombardia. “La polmonite da coronavirus evidentemente non colpisce solo in età più avanzata”, ha spiegato Paola Pedrini, segretaria Fimmg. “A Bergamo siamo 600 medici di famiglia e ognuno di noi ha in osservazione almeno tre trentenni malati di polmonite da Covid”, ha concluso.

 


 

 Gallera: a oggi abbiamo 1500 posti in terapia intensiva, +110%da prima dell’emergenza

Codogno, ex area rossa, zero contagi nella giornata odierna

La Regione Lombardia e’ riuscita ad aumentare del 110% i posti in terapia intensiva portandoli – da 724 – a 1500”. Lo ha sottolineato l’assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, durante la consueta diretta Facebook sulla pagina di LombardiaNotizeOnline per fare il punto sull’emergenza coronavirus.

“Non e’ finita – ha aggiunto – perche’ volgiamo continuare a garantire un’assistenza adeguata e ricoverare chi ne ha piu’ bisogno. Domani ne apriamo altri 5 a Legnano e, 5 al San Carlo e giovedi’ 16 al Policlinico e 10 al Niguarda”.

Continua anche il lavoro serrato per alleggerire gli ospedali piu’ in difficolta’. Domani, infatti, sara’ operativo l’ospedale da campo di Crema dove lavoreranno 52 fra medici e infermieri cubani. Andranno invece al Papa Giovanni di Bergamo 30 medici russi inizialmente destinati a Sondalo. Sempre a Bergamo, in fiera, e’ in fase di allestimento un ospedale da campo realizzato dall’associazione nazionale Alpini della Lombardia.

“Stiamo lavorando anche su area di Brescia – ha aggiunto – e a tutto il personale va il nostro grazie. Qui sono 90 i posti letto ricavati, segno della grande capacita’ gestionale ed operativa, visto che anche l’ospedale di Orzinuovi e’ stato riadattato”.

Gallera, prima di illustrare i dati della giornata ha sottolineato che “a Codogno, comune del lodigiano dove, un mese fa, ci sono stati i primi casi di coronavirus in Italia, oggi le persone positive sono 268, con zero contagi in piu’ rispetto a ieri”. Allo stesso tempo ha invitato a leggere con attenzione i dati odierni relativi alla provincia di Monza e Brianza perche’, molto probabilmente, oggi sono arrivati risultati di campioni di giorni precedenti.

 

DATI AGGIORNATI A MARTEDI’ 24 MARZO

aggiornamento dati coronavirus lombardia bergamo