aria pulita
AGENDA EVENTI MILANO

MILANO: si respira aria pulita! Giovedì 26 Marzo la media di Pm10 calcolata all’ombra della Madonnina è stata di 20.5 µg/m³.

Milano si respira aria pulita! Nella giornata di giovedì 26 marzo le centraline dell’Arpa hanno registrato concentrazioni di polveri sottili entro i limiti (fissati a 50 microgrammi per metro cubo), la media di Pm10 calcolata all’ombra della Madonnina è stata di 20.5 µg/m³.

La presenza di polveri sottili, comunque, non è uniforme e varia in base alle zone della città: 20 in viale Marche, 19 in Città Studi, 23 µg/m³ in via Senato, 20 al Verziere. Questa, invece, la situazione fotografata all’esterno della città: a Limito di Pioltello sono stati registrati 21 µg/m³, 17 a Cassano d’Adda, mentre a Turbigo le centraline hanno rilevato 21 microgrammi per metro cubo, 23 a Magenta.

L’inquinamento a Milano: come sta andando

L’unico giorno con l’aria fuorilegge (50,1 sul limite di 50 microgrammi per metro cubo) è stato mercoledì 18 marzo. Dopo quella data le centraline dell’Arpa hanno sempre registrato valori entro i limiti. Non solo: prima di quel giorno i livelli di polveri sottili a Milano erano sotto la soglia dal 26 febbraio.

Il valore minimo registrato dai “nasi elettronici” è stato quello di lunedì 23 marzo (18,8 microgrammi per metro cubo) mentre quello massimo, escluso mercoledì 18 marzo, è stato registrato il venerdì 20: 46,8. La media degli ultimi dieci giorni è 32,45 µg/m³.

Dataµg/m³
17 marzo 202041,1
18 marzo 202050,1
19 marzo 202040,9
20 marzo 202046,8
21 marzo 202032,7
22 marzo 202029
23 marzo 202018,8
24 marzo 202024,3
25 marzo 202020,4
26 marzo 202020,5