AGENDA EVENTI MILANO

Coronavirus, arrivati 15 medici polacchi, saranno operativi a Brescia

Dopo l’aiuto dell’Albania con l’invio dei medici e la dichiarazione di amore verso il nostro Paese da parte del Presidente Edi Rama, oggi con un volo umanitario è arrivato altro personale medico direttamente dalla Polonia.

Sono atterrati a Bergamo con un volo umanitario in arrivo da Varsavia . 15 medici polacchi aiuteranno i colleghi italiani nella lotta con il coronavirus.

«Siamo medici, abbiamo letto tutto il possibile sul coronavirus, nelle prossime ore inizieremo a lavorare» hanno detto i 15 medici appena sbarcati all’aeroporto di Orio al Serio. Lavoreranno con i colleghi degli Spedali Civili di Brescia.

«Tra loro — ha assicurato il console polacco Milano Adrianna Siennicka — ci sono anche specialisti in terapia intensiva, che sappiamo essere la priorità in questo momento ha Brescia».

La missione verrà interamente finanziata dalle risorse dell’Istituto Medico Militare polacco.  Come si legge nella nota dell’Ambasciata della Repubblica di Polonia :” Inviando i suoi medici la Polonia vuole dare un ulteriore supporto concreto al personale sanitario italiano, stremato dalla mole gigantesca di lavoro a cui deve far fronte ogni giorno. Lo spirito di enorme sacrificio con cui medici e paramedici italiani stanno affrontando la situazione di crisi merita il massimo rispetto ed è un esempio per tutta l’Europa. Dobbiamo stare insieme. Uniti ce la faremo».

 

AIUTI ANCHE DALLA REPUBBLICA CECA

Sono arrivati, in donazione dalla Repubblica Ceca, 10 mila camici protettivi per i nostri operatori sanitari, saranno subito distribuiti .

aiuti mascherine polonia e repubblica ceca