mascherine gratis in lombardia
ANSA/ MOURAD BALTI TOUATI
AGENDA EVENTI MILANO

Coronavirus, Fontana: “In Lombardia mascherine obbligatorie”

mascherine gratis

A partire da domani, lunedì 6 aprile, in Lombardia oltre 3 milioni di mascherine saranno accessibili gratuitamente nei punti di distribuzione. Ad annunciarlo tramite un messaggio postato sui social è stato il presidente della Regione, Attilio Fontana, il quale ieri ha firmato un’ordinanza con cui si rende obbligatorio indossare la mascherina quando si esce di casa in regione.
Durante il consueto punto stampa di oggi pomeriggio, l’assessore alla Protezione civile, Pietro Foroni, ha poi spiegato che in tutto saranno distribuite 3 milioni e 300mila mascherine. Di queste, 300mila saranno consegnate gratuitamente nelle farmacie a determinate categorie di ” persone fragili”, mentre gli altri 3 milioni sono già stati inviati ai 12 capoluoghi di provincia (ad esempio, 900mila a Milano, 249mila a Varese, 95mila a Lodi).

La distribuzione

Sarà la protezione civile a distribuirle da domani in banche, supermercati, uffici postali, tabaccai e negozi di vicinato. L’invito è comunque quello di “non fare la corsa alle farmacie”, ha aggiunto l’assessore al Bilancio Davide Caparini, in quanto le mascherine continueranno a essere consegnate.

mascehrino gratuite

I NUMERI DEI CONTAGI

Poi il consueto bollettino giornaliero per la regione Lombardia, letto dall’assessore Giulio Gallera: 1.337 positivi in più di ieri (oltre 400 solo a Milano, dato che non cala, a differenze delle altre province), ma con più tamponi effettuati, soprattutto tra gli operatori sanitari. Cresce di sole 7 unità il numero degli attualmente ricoverati in ospedale. Il numero delle vittime nelle ultime 24 ore è di 249, notizie positive dai reparti di terapia intensiva: rispetto a ieri, si sono liberati 9 posti letto.

Da domenica 5 aprile, mascherina o copertura obbligatoria per uscire di casa in Lombardia

Mascherina o copertura obbligatoria per uscire di casa in Lombardia

 

 

I dati contagi Regione per Regione

Il dato fornito qui sotto, e suddiviso per Regione, è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall’inizio dell’epidemia: include morti e guariti). Nella foto in alto è visibile quello dei soggetti attualmente positivi. La variazione indica il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore.

Lombardia 50455 (+1337; +2.7%)
Emilia-Romagna 17.089 (+549, +3.3%)
Veneto 11.226 (+402, +3.7%)
Piemonte 12.362 (+653, +5.6%)
Marche 4.464 (+123, +2.8%)
Liguria 4.449 (+246, +5.9%)
Campania 2.960 (+132, +4.7%)
Toscana 5.847 (+176, +3.1%)
Sicilia 1.994 (+62, +3.2%)
Lazio 3.880 (+123, +3.3%)
Friuli-Venezia Giulia 2.048 (+62, +3.1%)
Abruzzo 1.703 (+75, +4.6%)
Puglia 2.317 (+77, +3.4%)
Umbria 1.239 (+29, +2.4%)
Bolzano 1.644 (+52, +3.3%)
Calabria 795 (+54, +7.3%)
Sardegna 907 (+33, +3.8%)
Valle d’Aosta 782 (+34, +4.5%)
Trento 2.285 (+65, +2.9%)
Molise 224 (+18, +8.7%)
Basilicata 278 (+14, +5.3%)

Ripartizione dei contagiati per provincia al 5/04/2020

LOMBARDIA
Bergamo 9712
Brescia 9340
Como 1384
Cremona 4233
Lecco 1678
Lodi 2255
Monza Brianza 3046
Milano 11230
Mantova 2044
Pavia 2619
Sondrio 591
Varese 1191
Altro/in fase di verifica 1132