test sierologici regione lombardia
AGENDA EVENTI MILANO

In Lombardia, dall’inizio dell’epidemia di coronavirus, sono risultate positive al Sars-CoV-2 73.479 persone (+590 rispetto a ieri, quando i casi positivi segnalati erano 72.889 e l’aumento sul giorno precedente era stato di 920).

I dati sono stati appena forniti dalla Regione Lombardia.

Di queste, sono decedute 13.449 persone (+ 124 rispetto a ieri, quando l’aumento rispetto al giorno prima era stato +56) e ne sono guarite e dimesse 48.471 (+1.409), i ricoveri in ospedale sono 7.525 rispetto agli 8.489 di ieri (- 956), quelli in terapia intensiva 680 (un calo di 26 ricoveri rispetto a ieri).

Questi nel dettaglio i dati. La Provincia più colpita è quella di Milano: i casi sono passati a 18.559 (+188, la crescita ieri era stata +463). Seguono Brescia 12.599 (+35), Bergamo 11.150 (+37), Cremona 5.971 (+5), Monza 4.516 (+39). Milano città registra 7.867 casi (+79), ieri l’aumento era stato +241.

«Dati importanti, frutto del lavoro dei nostri sanitari e tutti quelli che hanno collaborato, fino ai cittadini comuni che hanno avuto grande pazienza nello stare in casa e osservare le norme»: così il vice presidente della Regione Fabrizio Sala ha commentato nella diretta Facebook della Regione i dati odierni. «Le misure del lockdown hanno funzionato», ha aggiunto, sottolineando in particolare la diminuzione dei ricoveri: «Per la prima volta scendiamo sotto gli 8 mila ricoverati», ha detto, e le terapie intensive sono «più che dimezzate rispetto al 3 aprile».

Provincia per Provincia

Qui sotto la mappa dei casi divisi per Provincia:

Bergamo 11.150 (+37)
Brescia 12.599 (+35)
Como 3.076 (+51)
Cremona 5.971 (+5)
Lecco 2.230 (+53)
Lodi 2.936 (+10)
Monza e Brianza 4.516 (+39 )
Milano 18.559 (+188)
Mantova 3.123 (+18)
Pavia 4.129 (+85)
Sondrio 1.132 (0)
Varese 2.496 (+29)