se 2 milano
AGENDA EVENTI MILANO

Oggi rientrano al lavoro milioni di lombardi, le forze dell’ordine presidiano la città.

In mattinata la situazione appare sotto controllo. Più automobili in giro già dalle 7 del mattino, ma traffico scorrevole con qualche coda ai semafori. Stazioni cittadine tranquille, solo qualche difficolà a Porta Genova. Code ordinate di passeggeri ai controlli per il primo Frecciarossa delle 7,10 in Stazione Centrale. Mezzi pubblici che viaggiano senza problemi, almeno nelle prime ore del mattino, quelle considerate più critiche per la circolazione. A controllare che tutto possa scorrere senza problemi le pattuglie della Polizia Locale e delle altre forze dell’ordine dislocate tra strade, stazioni principali dei treni e delle metropolitane.

L’ afflusso dei passeggeri, spiegano dall’ Atm è stato ordinato sia nelle stazioni sia sui treni della metro dove, dalle 7 alle 9 hanno transitato treni ogni due minuti. Ben 300 le persone incaricate da Atm sull’intera rete per gestire e indirizzare i passeggeri. Alle fermate di Bisceglie, Comasina, Affori, Gessate e Sesto San Giovanni, che sono capolinea, vi sono state brevissime chiusure di tornelli ma solo per consentire ad alcuni treni di entrare in linea vuoti così da gestire meglio l’afflusso durante la corsa.

Per affrontare con tutte le cautele necessarie l’inizio della fase 2, l’Azienda dei trasporti milanesi ha disposto una serie di misure: dalle mascherine e i guanti obbligatori al distanziamento di 1 metro sia sui mezzi di superficie che in metro, alla chiusura dei tornelli in metro in funzione del numero di passeggeri all’interno di banchine e treni, fino alla segnaletica specifica con marker a terra e sui sedili, sui mezzi e alle fermate.

 

 

Atm, ore 9, il primo bilancio

Atm, ore 9, il primo bilancio

Posted by Beppe Sala on Monday, 4 May 2020