Carsharing City Award 2020 vince milano

Sala: premia la nostra flotta, ma anche attitudine dei cittadini a utilizzo dei mezzi

Carsharing City Award 2020

Milano si è aggiudicata il ‘Carsharing city award 2020’, premio organizzato dalla Csa (l’associazione internazionale dello sharing) nella sezione ‘città metropolitane’. “Abbiamo battuto la concorrenza di città importanti come Madrid, Monaco, Parigi, Vancouver e Calgary”, ha spiegato il sindaco Beppe Sala, ricordando la flotta in condivisione di Milano: 3 mila auto, 13 mila bici, 2.600 scooter, 2.200 monopattini (che diventeranno 6 mila) con varie aziende di sharing.

“Un riconoscimento che mira a premiare anche l’attitudine dei cittadini di fare dello sharing un utilizzo normale”, ha aggiunto Sala. Che, nel video quotidiano su Facebook, parla anche di altre ‘buone notizie’. Milano, infatti, ha vinto come città capofila il bando europeo Food Trails che premia progetti sulla distribuzione alimentare – “Milano era capofila con altre città e ci verranno assegnati fondi per 12 milioni” – e la decisione della compagnia low cost WizzaAir “che metterà la sede dell’Europa del sud a Malpensa, garantendo 20 nuove rotte e soprattutto mille posti di lavoro in più tra diretti e indiretti”

Buone notizie

Buone notizie

Posted by Beppe Sala on Friday, 29 May 2020

Sala ha anche avuto un incotro con Conte, per discutere dei fondi che dovrà avere Milano .

“Ieri abbiamo avuto un incontro insieme agli altri sindaci delle Città metropolitane con il presidente Conte. Abbiamo portato a casa degli ottimi risultati perché ci verranno assegnati, alle città, ai Comuni altri 3 miliardi”.
“Era un incontro importante, noi chiedevamo più attenzione, infatti è stato un incontro teso con toni anche alti e ammetto che anche io sono stato un po’ troppo ruvido, – ha aggiunto – ogni tanto mi scappa ma sono così appassionato nella difesa dei miei cittadini che ogni tanto succede”