all'antico vinaio milano
AGENDA EVENTI MILANO

ANTICO VINAIO:Inaugurazione, questa settimana,  per il punto vendita milanese delle schiacciate di via dei Neri, che per la prima volta si potranno mangiare fuori da Firenze.

Stavolta infatti non sarà una breve avventura, come le aperture lampo di New York e Los Angeles, dove All’Antico Vinaio è stato ospite di altre attività per brevi (e apprezzatissimi) periodi, quello di Milano è il primo punto vendita stabile fuori da Firenze.

Tutto come a Firenze, lo aveva promesso Tommaso Mazzanti, che per avviare il punto vendita si è trasferito a Milano con la sua famiglia. Dal bancone alle schiacciate, fino alla staff, arrivato a Milano nei giorni scorsi: in via Lupetta, a pochi passi da piazza Duomo, c’è un pezzetto di Firenze.

All‘Antico Vinaio, lo storico street food fiorentino famoso per i suoi panini super imbottiti con affettati, formaggi, verdure e salse, arriva a Milano. In via Lupetta 12, in zona Duomo, i primi clienti erano arrivati già alle 7 del mattino di lunedì scorso: si sono portati dietro una sedia e hanno aspettato fino alle 11, quando il negozio ha tirato su la serranda.

Solo nei sogni penso possano accadere queste cose. Abbiamo reso l’impossibile possibile. Sono riuscito a realizzare un sogno che se ci penso non mi sembra ancora vero. Ho incrociato le dita affinché andasse tutto alla grande. Ma voi avete davvero reso questa giornata un qualcosa di indescrivibile e unico. Un giorno potrò dire a mio figlio che babbo ce l’ha fatta davvero. Sono solo ora in negozio e ancora forse non realizzo quello che abbiamo creato. Sono ancora troppo emozionato. Voglio solo dire due parole con il cuore in mano: Grazie Milano!”, si legge sulla pagina dell’Antico Vinaio.

Il menù è simile a quello fiorentino e non mancano i grandi classici: ‘la favolosa’ – premiato come sesto panino migliore al mondo – ripiena con il tipico salume toscano, la sbriciolona, una spennellata di crema di pecorino, crema di carciofi e melanzane; ‘la Dante’ con capocollo toscano, stracchino, crema di tartufo e rucola e ‘la paradiso’ (tra le più richieste) farcita con mortadella, stracciatella e crema di pistacchio.