ph. Vittorio Giannerini
AGENDA EVENTI MILANO

Il Lago di Como sembra essere il protagonista di questa estate e le sue ville non sono da meno: vi abbiamo già parlato dell’intervento dell’assessore regionale al turismo Lara Magoni a proposito delle bellezze da riscoprire sulle sponde del Lario. E noi vogliamo portarvi in un viaggio alla scoperta di alcuni giardini incantevoli che potrete trovare là, a pochissimi chilometri da Milano.

Iniziamo da Villa Carlotta, museo e giardino botanico a Tremezzina, nella sponda ovest del Lario. Se volete vivere un’esperienza di immersione totale nella natura e nei fiori, Villa Carlotta è un ottimo inizio: troverete ad accogliervi rododendri e azalee, ma anche profumatissime rose e ortensie. Il museo, invece, ospita alcuni capolavori di Canova, Hayez e Thorvaldsen. Villa Carlotta vi aspetta dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 17.30, sabato e domenica dalle 10.00 alle 18.30.

ph. Vittorio Giannella

Passiamo a Villa del Balbianello, sempre a Tremezzina, Bene che il FAI ha restaurato con cura e aperto al pubblico. Qui potrete scegliere fra diverse attività: è possibile visitare il museo delle spedizioni e ammirare le collezioni di arte primitiva, stampe geografiche e carte antiche. In alternativa, potrete godervi una rilassante passeggiata sulla darsena o rimanere affascinati dalla loggia Durini, monumentale struttura ad archi. La Villa del Balbianello vi aspetta sulla pagina principale per prenotare una visita in totale sicurezza.

ph. Vittorio Giannella

Infine, vi proponiamo la Villa Monastero a Varenna, sul lato opposto del lago rispetto a Tremezzina. Il giardino botanico di questa villa si estende per quasi 2 chilometri lungo le sponde del Lario, da Varenna a Fiumelatte, e conta annualmente quasi 80.000 visitatori: ad attirarli sono la pace che regna nel giardino e le numerose specie arboree autoctone ed esotiche. Nel mese di giugno Villa Monastero vi aspetta tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.30.

ph. Vittorio Giannella