ristoranti riaperti
AGENDA EVENTI MILANO

Ogni giorno una nuova serranda del mondo della ristorazione si rialza, dando così nuova speranza. Ecco allora, tra i tanti che sono ripartiti una nostra selezione di quelli imperdibili.

Ristorante Berton

Berton Milano ha riaperto a fine maggio 2020 lanciando anche il servizio take-away e delivery con quattro menù diversi e vino in abbinamento. Inoltre fino al 31 luglio 2020, ogni giorno ai primi 10 posti prenotati online sarà riservato uno sconto del 20% sul menù degustazione scelto.

Dove via Mike Bongiorno 13

Ristoranti Massimo Pisati

Tra i primi a riaprire anche Massimo Pisati con una grande novità per i clienti: il delizioso dehors rinnovato e allestito ad hoc nel rispetto delle misure di distanziamento sociale. Per la riapertura lo chef Massimo Pisati ha pensato a un menu variegato che contempla sia alcuni grandi classici del ristorante, come la Parmigiana di Melanzane, sia nuove ricette fresche ed estive tutte da scoprire, come il Gazpacho di fragole con salmone affumicato e le sue uova. Infine sono a disposizione i “Massimo Pisati Bond”: veri e propri dining bond da pre-acquistare e utilizzare quando si desidera. Resta sempre attivo il servizio di consegna a domicilio e asporto.

Dove via Ghisleri

Finger’s Garden

Un giardino zen nel cuore di Porta Nuova con oltre 1400 mq dove gustare la cucina creativa di Roberto Okabe in piena sicurezza. La ripartenza è avvenuta i primi di maggio con un menù tutto nuovo, piatti originali e inediti che reinterpretano la cucina giapponese mixandola con ingredienti mediterranei e sapori brasiliani. Tra le ultime novità per asporto e take away anche una short drink list creata dal bartender di Finger’s Garden Alessandro Lisco: otto cocktail prêt-à-porter consegnati in buste sigillate e con un QR Code che rimanda al canale Instagram per vedere le istruzioni dell’assemblaggio dei cocktail. In linea con l’attenzione alla sostenibilità, il packaging è in materiale riciclabile, così da ridurre l’impatto sull’ambiente nello smaltimento dei contenitori.

Dove Via Keplero, 2

Wicky’s

Riaperto dal 12 giugno per la cena e dal 16 anche per il pranzo, Wicky’s è stato tra i primi a introdurre il servizio di consegna a domicilio. Tra le novità pensate appositamente per i lavoratori c’è il business lunch, ispirato ovviamente alla gastronomia tradizionale giapponese quello dell’Ekiben, letteralmente “pranzo della stazione”. In ricordo dei suoi viaggi nell’adorato Paese del Sol Levante, lo chef ricrea in una variante raffinatissima il lunch box offerto dalle stazioni di servizio in Oriente per offrire un menù veloce e, al tempo stesso, ricercato, da degustare a casa, in ufficio o al parco, caldo o anche freddo.

Dove Corso Italia

Vaisiliki Kouzina

Un angolo di Grecia a Milano, Vaisiliki Kouzina ha riaperto il 2 giugno anche se il servizio di delivery e take away è rimasto attivo. Una riapertura che ha portato in tavola nuove specialità della cucina greca che ora si potranno gustare anche nel nuovo dehors. Non solo buon cibo ma anche ottimi vini rossi in cantina.

Dove via Clusone 6