ryanair bagaglio a mano
AGENDA EVENTI MILANO

ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile, parla chiaro: per il momento niente bagagli a mano nelle cappelliere in aereo, ma solo borse di piccole dimensioni da riporre sotto il sedile. La decisione è stata presa per ragioni sanitarie e le compagnie aeree sono state informate sulle nuove regole necessarie per far riprendere la circolazione dei passeggeri.

Prima dell’imbarco, chiarisce ENAC, è necessario misurare la temperatura del passeggero: l’accesso all’aereo non viene consentito se il termometro segnala più di 37,5 gradi. Dopo questo primo controllo non sono necessarie altre misurazioni.

Il viaggiatore, inoltre, ha l’obbligo di presentare un’autocertificazione predisposta dal Ministero della Salute: con il documento, il passeggero dichiara di non aver avuto contatti stretti con persone affette da Covid negli ultimi due giorni – prima dell’emergere dei sintomi – e fino a 14 giorni dopo l’insorgenza dei sintomi. La persona, inoltre, si impegna a comunicare alla compagnia e alla Sanità l’insorgenza di sintomi da Covid se comparsi dopo 8 giorni dallo sbarco.

Infine, l’ENAC sottolinea come l’obbligo di distanziamento debba sempre essere rispettato da tutti a prescindere dalla nazionalità.