fontana mascherina obbligatoria
AGENDA EVENTI MILANO

LOMBARDIA: Bisognerà aspettare lunedì 29 giugno per sapere la decisione definitiva della Regione sul mantenimento dell’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto, in scadenza il 30 giugno.

L’ipotesi più probabile, al momento, è la proroga della misura anticontagio almeno fino al 15 luglio, anche se uno stop non è ancora del tutto escluso. In fase di valutazione anche la ripresa degli sport di contatto, come il calcetto, e la possibilità di una riapertura di discoteche e sale da ballo in anticipo rispetto alla data del 14 luglio fissata dal Governo, come già avviene in alcune Regioni.

Bisognerà aspettare lunedì per conoscere la decisione definitiva della Regione Lombardia sul mantenimento dell’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto, in scadenza il 30 giugno.

L’ipotesi più probabile, al momento, è la proroga della misura anticontagio almeno fino al 15 luglio, anche se uno stop non è ancora del tutto escluso.
In fase di valutazione anche la ripresa degli sport di contatto, come il calcetto, e la possibilità di una riapertura di discoteche e sale da ballo in anticipo rispetto alla data del 14 luglio fissata dal Governo, come già avviene in alcune Regioni.

Oggi il governatore Attilio Fontana ha ricevuto i titolari di alcune note discoteche milanesi e brianzole: Roberto Cominardi, proprietario dell’Old Fashion e presidente del Silb, Stefano Melis del Just Cavalli e Roberto Paradiso del Noir e del Molto.

“Stiamo lavorando per permettere a questo settore di ripartire con le dovute misure di sicurezza, tenendo ben presente la situazione epidemiologica della Lombardia” ha commentato il consigliere regionale della Lega Alessandro Corbetta, che ha promosso l’incontro. (ANSA).