forestami

Continua a crescere Forestami, il progetto di forestazione urbana nato su iniziativa di Comune e Città Metropolitana di Milano che intende portare 3 milioni di nuovi alberi e arbusti nell’area metropolitana entro il 2030. Un processo di censimento, valorizzazione e implementazione di tutti i sistemi verdi, per favorire politiche e progetti di promozione di attività di forestazione.

Nella giornata del 15 luglio 2020 al Giardino Giancarlo de Carlo, il Comitato Scientifico di Forestami presieduto da Stefano Boeri ha presentato i numeri relativi alla piantumazione della stagione agronomica 2019-2020. Presenti il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa e il Sindaco di Milano Giuseppe Sala.

Il progetto, lanciato lo scorso 21 novembre in Triennale in occasione del World Forum on Urban Forests Milano Calling, ha portato all’individuazione di 253 nuove aree disponibili per ulteriori progetti di forestazione urbana (713 ettari) di cui 167 aree (344 ettari) già disponibili per progetti di forestazione urbana.

Nella stagione agronomica 2019-2020 nella Città Metropolitana sono stati messi a dimora 76.577 tra alberi, piante forestali e arbusti, nonostante lo stop imposto dal coronavirus. Delle 24.825 piantumazioni sospese a causa della pandemia, 19.778 saranno recuperate a partire da novembre 2020 con l’avvio della nuova stagione agronomica.

Forestami si pone l’obiettivo di coinvolgere nel progetto tutti i cittadini dell’area metropolitana: solo grazie al contributo e alla passione di tutti sarà possibile centrare l’obiettivo di piantare 3 milioni di alberi entro il 2030. Parte, dunque, una campagna di crowdfunding finalizzata a supportare le prossime piantumazioni.

“La forestazione del nostro Paese è un passo fondamentale per stabilire quella nuova normalità verde che il post-Covid richiede – ha dichiarato il Ministro Sergio Costa – Non dobbiamo dimenticare, infatti, che la grande battaglia contro i cambiamenti climatici e per la qualità dell’aria richiede coraggio, idee innovative e progetti ambiziosi come quello di Forestami”.

“Forestami è un progetto in cui Milano crede molto – ha spiegato il Sindaco di Milano Giuseppe Sala – Piantare decine di migliaia di alberi ogni anno per dieci anni, fino a raggiungere la quota di 3 milioni nel 2030 in tutta l’area metropolitana, è tutt’altro che un esercizio di stile. Semmai è espressione della volontà concreta di affrontare la questione ambientale, per il benessere di tutti i cittadini e del territorio”.

“Con Forestami” – ha evidenziato Stefano Boeri, Presidente del Comitato Scientifico di Forestami – la metropoli milanese anticipa un progetto nazionale di Forestazione Urbana, perché i boschi attorno alle città, e sistemi continui di alberature importanti al loro interno, tutelano e favoriscono la biodiversità, ombreggiano le zone pubbliche evitando riscaldamenti eccessivi, puliscono l’aria assorbendo le polveri sottili, riducono la CO2. Ma non solo: gli alberi migliorano la qualità della vita e della salute pubblica”.