Proseguono gli appuntamenti di Stabilimento Base, il programma estivo di Base Milano che invita i cittadini a partecipare a serate musicali, dj set e aperitivi all’aperto nella magica cornice della zona Savona-Tortona.

Di seguito gli appuntamenti fissi in programma ad agosto.

  • Tutti i giovedì dalle 19 all’1 – APE SOUND SYSTEM

APE SoundSystem è il neonato progetto musicale di APE che permette di portare la festa ovunque. Un abile team di dj di prima scelta guiderà il pubblico tra i suoni caldi del funk, passando per i ritmi tribali della techno, le atmosfere oniriche della cosmic-disco e il groove sensuale della house.

  • Tutti i venerdì dalle 21 – KARMADROME

Un viaggio sonoro e visivo a cura di Tommaso Toma e Carlo Villa. Gireranno i vinili della musica indipendente UK e USA tra la fine degli anni ‘70 e anni ‘90 e saranno in visione, grazie al grande schermo, una serie di stimoli visivi retromaniaci.  Patchwork di serie TV dagli effetti distopici come Stranger Things, Sex Education, White Lines e poi videoclip di culto, oltre a ricercate citazioni dei grandi cineasti del ventennio ’80/’90.

  • Tutti i sabati dalle 21 all’1 – VYNIL VIBES

Allo Stabilimento Estivo BASE con Matteo ‘Rufus’ Guastoni. I suoi dj set in vinile sono fatti di buone vibrazioni, battute mai troppo aggressive, suoni caldi e profondi. Che sia soul, funk, rocksteady, psichedelia, elettronica, rock, i set hanno sempre un filo conduttore molto groovy ma allo stesso tempo rilassato, ideale ad adattarsi in situazioni di ascolto come di “non ballo”.

  • Tutte le domeniche, all’ora del tramonto (18:30-22) – APERITIVO ALL’ITALIANA

Un bicchiere di buon vino, un analcolico, un Mez-e-Mez, un Negroni, un Punt e Mes, un Vermouth o un cocktail aromatico, accompagnati da piccoli stuzzichini e assaggi gastronomici, tradizionali e sfiziosi.
Il tutto in un cortile ex industriale, al ritmo di musica italiana anni 80.

  • Lunedì 31 agosto dalle 21 alle 23 – POETRY SLAM

Il torneo di Poetry Slam estivo di BASE, contro l’estinzione della poesia, a favore della naturale evoluzione darwiniana dei versi. Un microfono, un palco, la voce del poeta. Una giuria presa a caso tra il pubblico che voterà i poeti e le loro performance.

A tutti gli eventi, ingresso libero fino ad esaurimento posti.