Il 26 e il 27 settembre si celebra il verde in città con tante attività promosse da Comune, associazioni e soggetti attivi sul territorio.

Nuove aree verdi e aree gioco inclusive, piazze rigenerate, spazi pubblici e parchi da riscoprire, attività e incontri per discutere insieme i grandi temi legati alla sostenibilità ambientale. È il programma di VerdeMilano, l’iniziativa promossa dal Comune che il 26 e il 27 settembre celebra il verde in città.

Così dichiara l’assessore al Verde Pierfrancesco Maran: “Mai come quest’anno abbiamo apprezzato il valore degli spazi pubblici all’aperto, della città a 15 minuti a piedi da casa. Milano ha sempre più bisogno di luoghi da vivere in sicurezza, e stiamo lavorando tanto per ampliare le aree verdi e riqualificare le piazze”.

Il programma

Sabato alle 14:30 si inaugura la nuova area verde attrezzata di via Cilea. Il nuovo giardino alberato è dotato di panchine, pergole, giochi tattili, piastrelle colorate, oltre a una fontanella, nuova illuminazione e alcuni portabiciclette. Animazione e giochi per bambini sono a cura dell’associazione Ambiente acqua ONLUS e del Municipio 8. Nel pomeriggio tornano gli appuntamenti alla scoperta del patrimonio naturalistico lombardo con le attività del Museo botanico Aurelia Josz, che dalle 15 alle 19 offre attività e visite guidate per grandi e bambini.

Ricco il programma della domenica. Si parte la mattina alle 10:30 con la visita alla scoperta della fauna e della flora di parco Cassinis a Porto di Mare. Alle ore 11 si prosegue al Parco Trotter con l’apertura alla cittadinanza dei nuovi campi gioco realizzati sullo spazio della ex-piscina. Alle 15:30 l’inaugurazione della nuova area giochi accessibile a tutti i bambini realizzata ai giardini Ezio Lucarelli, in via Passo Rolle (quartiere Feltre).

Festa poi per due nuove “Piazze aperte” riqualificate attraverso interventi di urbanistica tattica che nei giorni scorsi hanno già visto arrivare panchine, fioriere, tavoli da ping pong. Nel weekend verranno completate, attraverso “Patti di collaborazione”. Dalle 15 la festa è in Largo Balestra. Il pomeriggio prevede tornei di ping pong, di scacchi e di carte e musica dal vivo con il Municipio 6 e l’associazione Fate largo. Anche in piazza Ferrara dopo gli arredi arriva il colore: questa volta non ci saranno pois o righe o altre figure geometriche bensì un animale.