Sere fai d'Estate a Milano
Villa Necchi Campiglio, Milano all'imbrunire - Foto F. Clerici © FAI - Fondo Ambiente Italiano

Quest’anno l’appuntamento con l’Italia più bella si fa in 4! Per permettere a tutti di visitare in sicurezza 1.000 luoghi straordinari del nostro Paese, le Giornate FAI d’Autunno raddoppiano su due weekend: 17 e 18 e 24 e 25 ottobre.

Giornate Fai d’Autunno 2020

Una giornata alla scoperta di alcuni dei beni più belli del Paese. Un’edizione speciale quella del 2020, non solo per l’anno che stiamo vivendo e il doppio appuntamento, ma anche per la triste scomparsa di Giulia Maria Crespi lo scorso 19 luglio.

A Giulia Maria Crespi, scomparsa lo scorso luglio, è dedicata l’edizione 2020 delle Giornate FAI d’Autunno: 138 aperture a contributo libero in più di 50 città della Lombardia, organizzate per la prima volta in due fine settimana, sabato 17 e domenica 18, sabato 24 e domenica 25 ottobre.

Tantissimi i beni visitabili in città, dai ‘grandi classici’ come Villa Necchi Campiglio e la Palazzina Appiani, a quelli storici come il Palazzo Edison fino ai luoghi più impensabili come la Caserma di Santa Barbara, aperta però solo agli iscritti FAI.

Tutti i visitatori potranno sostenere il FAI con una donazione libera – del valore minimo di 3 € – e potranno anche iscriversi al FAI online oppure nelle diverse piazze d’Italia durante l’evento.

La donazione online consentirà, a chi lo volesse, di prenotare la propria visita, assicurandosi così l’ingresso nei luoghi aperti dal momento che, per rispettare la sicurezza di tutti, i posti saranno limitati.

Qui potrete consultare tutte le aperture delle Giornate Fai d’Autunno 2020.