50 TOP PIZZA 2020: Milano si aggiudica l'ottavo posto
50 TOP PIZZA 2020: Milano si aggiudica l'ottavo posto
AGENDA EVENTI MILANO

Un simbolo della cucina italiana: la pizza! Ormai ce n’è per tutti i tipi e tutti i palati alta, bassa, croccante e chi più ne ha più ne metta. Le grandi città sono piene di ottime pizzerie ma è anche facile di incappare in qualche trappola. Ecco allora i nostri 5 indirizzi per andare sul sicuro!

Crocca

Appena aperta in corso 22 marzo Crocca, della stessa famiglia di Pizzium, Marghe e Gioia. La sua è una pizza che vuole tornare agli anni ’70- ’80 fine e croccante, neanche a dirlo, visto il nome dell’insegna. La pizza di oggi però è più attenta agli ingredienti, agli impasti ed è sicuramente più ricercata.

Dove: via Galvano Fiamma 4

Berberé

Sono quattro le insegne Berberé aperte in città. Qui la pizza è condivisione e infatti viene servita tagliata a spicchi per far provare a tutti le sue specialità. Anche qui non manca uno studio delle materie prime valorizzando però anche piccoli produttori e le stagionalità che portano il menù a un continuo cambio.

Dove: via Alfredo Cappellini 18/A; Via Sebenico, 21; Via Vigevano, 8; Corso di Porta Ticinese 1

Cocciuto

Anche Cocciuto vanta più insegne in città arrivando a quota tre locali. Pizze particolari e ricercate e con un cornicione ‘importante’.

Dove: via Bergognone 24; via Melzo angolo via Spallanzani; Corso Lodi 2