piazza cordusio nuovo hotel MELIA

Nuovo Hotel 5 stelle Melià palazzo Generali in piazza Cordusio entro il 2023

Meliá Hotels International e Generali Real Estate annunciano l’apertura di un nuovo hotel Gran Meliá nel centro della città entro il 2023.

L’investimento verrà fatto in vista della ripresa del turismo dopo la pandemia. L’hotel a 5 stelle sarà il risultato della completa ristrutturazione e restauro dello storico Palazzo Venezia, uno degli edifici più riconoscibili di Piazza Cordusio, a pochi metri da Piazza del Duomo, nel pieno centro di Milano.

“L’edificio deve il suo nome alle radici veneziane di Generali, essendo stato progettato alla fine del XIX secolo dall’architetto Luca Beltrami e costruito dal Gruppo Generali come propria sede a Milano, ed avendo ospitato gli uffici di Generali fino al trasferimento nella Torre Generali a CityLife.

La trasformazione dell’edificio in hotel di lusso combinerà perfettamente la sua architettura monumentale ed eleganza innata, con l’ospitalità all’avanguardia e di livello mondiale”, si legge in una nota di Melià e Generali delle scorse ore.

Il rendering: come sarà l’hotel

Come sarà il nuovo hotel

Dopo la ristrutturazione, l’edificio sarà in linea con i criteri richiesti per ottenere la certificazione Leed Gold, un riconoscimento internazionale di sostenibilità particolarmente rilevante nel caso di un edificio storico. Inoltre, come hotel, l’edificio sarà per la prima volta accessibile al pubblico. “Grazie alla sua location unica, il nuovo hotel Gran Meliá sarà un nuovo punto di riferimento per il luxury travel e la base ideale a Milano sia per i viaggiatori leisure che business: è infatti in ottima posizione per scoprire la città della moda e del design, i suoi monumenti artistici e culturali, e raggiungere comodamente i centri commerciali e finanziari. Dopo un’accurata ristrutturazione, l’edificio – di proprietà di un fondo gestito da Generali Real Estate SGR S.p.A. – conserverà la sua maestosa facciata storica ed ospiterà 70 lussuose camere pensate per un soggiorno indimenticabile. In linea con l’esperienza Gran Meliá, l’hotel offrirà servizi di ristorazione di alto livello, con il meglio della cucina italiana ed internazionale, agli ospiti gourmet”, prosegue lo scritto.

Sarà inoltre caratterizzato da terrazze con rooftop bar, che offriranno una splendida vista a 360° sulla città da un punto di vista unico, sotto la caratteristica cupola.

Meliá Hotels International già gestisce hotel con tre dei suoi marchi: Meliá Milano, ME Milano Il Duca e INNSIDE Milano Torre Galfa. L’azienda gestisce inoltre hotel a Roma ed a Genova. “L’Italia è una delle principali destinazioni turistiche al mondo ed è un privilegio per noi offrire hotel iconici come il Gran Meliá a Milano, che porterà ancora più prestigio ai nostri marchi”, ha dichiarato Gabriel Escarrer, Vice President e CEO della società di hotellerie, che assicura inoltre che “grazie al nostro impegno sulla qualità del nostro portafoglio, saremo nelle migliori condizioni possibili per affrontare la ripresa e accogliere ancora una volta la domanda per le destinazioni più competitive del mondo”.

“Con questo importante investimento confermiamo la nostra fiducia nella forza di Milano e nel suo ritorno tra le più importanti destinazioni per il business ed i viaggi, dopo la crisi pandemica”, ha commentato Aldo Mazzocco, amministratore delegato di Generali Real Estate. “Come investitore a lungo termine, abbiamo selezionato un partner di livello mondiale e con una visione per il futuro come Meliá, che condivide con noi una radice e uno stile ‘mediterranei’, per un’operazione che preserverà uno dei nostri edifici più iconici trasformandolo in un hotel di lusso”.