artigiano in fiera versione online

Artigiano in Fiera Live con l’edizione 2020 spegne le 25 candeline.

In un anno particolarissimo e difficile, la kermesse ha voluto essere comunque presente, nonostante le limitazioni imposte dalla pandemia, con una versione live e rimanere così vicino ai propri artigiani.

In Artigiano in Fiera Live sono presenti più di 500 artigiani, circa 2.500 i prodotti di ogni settore merceologico dalla moda (Tessili, pellifici e anche scarpe su misura) , passando per i decori natalizi handmade (palline in vetro soffiato per gli alberi e statuine per presepi tipiche della tradizione campana), e arrivano anche al design, all’arte, beauty e bigiotteria.

A partire da sabato 28 novembre 2020, il grande media-commerce digitale di Artigiano in Fiera Live è diviso in quattro sezioni: la prima è dedicata ai territori per cercare gli artigiani partecipanti in base alla loro provenienza geografica; la seconda sezione permette di conoscere tutti gli artigiani in ordine alfabetico (e anche con altri filtri di ricerca); la terza riguarda i prodotti, divisi per categorie merceologiche; e la quarta, quella gastronomica, consente di ordinare a domicilio (Milano e hinterland) alcuni tra i piatti etnici più amati dell’Artigiano in Fiera.

Dal 28 novembre fino al 20 dicembre, 24 ore su 24, sarà possibile scoprire online, comodamente da casa e in tutta sicurezza, gli artigiani, apprezzarne il lavoro e acquistarne i prodotti. Una vetrina che consentirà agli espositori di raccontare, attraverso video e immagini, la propria attività e ai visitatori di dedicarsi allo shopping online in vista del Natale e non solo (spese di spedizione gratuita sopra i 39 euro).

Gli utenti potranno scegliere tra menu organizzati per prodotti, nazioni e percorsi suggeriti. Gli espositori circa 500 saranno in grande maggioranza italiani, ma non mancheranno gli stranieri.

È possibile una fiera online?

Mondo fisico e digitale non sono alternativi e vivranno in simbiosi anche in futuro”. Parola di Gabriele Alberti, amministratore delegato di GeFi Spa, la società che organizza l’Artigiano in Fiera Live, al debutto oggi sulla piattaforma artigianoinfiera.it.

Vista la situazione sanitaria, l’esperienza online quest’anno è l’unica possibile. “La sezione e-commerce è solo parte di un percorso ampio che inizia dalla conoscenza dell’artigiano, non dal solo prodotto”.

Quanto costa alle imprese partecipare?
“La tariffa più alta è 1.500 euro per un anno sulla piattaforma e la proprietà dei contenuti media. Diversi enti locali hanno incentivato lo sforzo per la digitalizzazione. Per molte aziende artigiane è sempre stato un grande tema, rimandabile. Questa crisi ha investito molti di una nuova consapevolezza”.
A quanto ammonta l’investimento per la piattaforma digitale?
“Oltre 2 milioni di euro, ma il vero valore è la rete relazionale costruita in 25 anni e questa autorevolezza non è replicabile”.