capodanno cineteca milano

Dopo il Natale, Cineteca Milano torna con una nuova iniziativa che terrà compagnia agli amanti del cinema anche nella sera di Capodanno. L’idea questa volta è tutta particolare.

Capodanno Cineteca Milano

Dalle ore 10 del 31 dicembre alle ore 24 del 1 gennaio Cineteca Milano presenta UN MALEDETTO CAPODANNO, una rassegna in streaming di 5 capolavori da paura del cinema muto.

In programma l’edizione restaurata de Il carretto fantasma del maestro svedese Victor Sjöström (Svezia, 1921, 90′), racconto che si sviluppa su una leggenda scandinava secondo la quale le anime dei defunti sono raccolte per conto della Morte da un lugubre carrettiere fantasma che cede la sua incombenza all’anima di colui che perisce in peccato mortale allo scoccare della mezzanotte dell’ultimo giorno dell’anno.
Nel ricco programma anche La scala di Satana, capolavoro horror del danese Benjamin Christensen (1929), le cui uniche copie sono conservate nell’archivio del Danish Film Museum e in quello di Cineteca Milano e Rapsodia satanica di Nino Oxilia, un’opera d’arte totale, un film che vive di luce propria grazie alla sensibilità poetica e alla straordinaria performance interpretativa di Lyda Borelli.
Non può mancare la celebre trasposizione in chiave espressionista del capolavoro di Goethe, il Faust di Friedrich Wilhelm Murnau del 1926, e il kolossal Sodoma e Gomorra di Michael Curtiz, rivisitazione del mito in chiave contemporanea che rappresenta il momento più alto della produzione europea del regista ungherese che, emigrato negli USA nel 1926, ottenne fama mondiale grazie a Casablanca.

I contenuti saranno visionabili su www.cinetecamilano.it previa registrazione al sito.