apertura piste da sci svizzera apre le piste da sci

Il ministro della Salute, Roberto Speranza ha firmato l’ordinanza con cui si differisce la riapertura degli impianti sciistici al 18 gennaio. Nei giorni scorsi le regioni e le province autonome avevano chiesto attraverso lettera del presidente della conferenza, Stefano Bonaccini, un rinvio della riapertura in vista di un allineamento delle linee guida al parere espresso dal Cts.

I gestori e tutte le realtà che si occupano del mondo dello sci non si accontenteranno del via libera perché la parte più consistente della stagione è saltata e resta in piedi la richiesta di ristori per salvare migliaia di posti di lavoro.

“Grazie al lavoro di squadra delle Regioni e delle Province autonome iniziato in Commissione Turismo abbiamo finalmente una data di apertura credibile e seria: il 18 gennaio. Ora si può finalmente ripartire in sicurezza”. Lo sostengono in un comunicato congiunto gli assessori con delega allo sci delle Regioni e Province autonome dell’arco alpino oltre che della Regione Abruzzo. “Il Governo ha finalmente ascoltato le Regioni e le Province autonome: siamo soddisfatti della decisione del Ministro Speranza”, aggiungono.

Marco Rocca, ad del comprensorio di Livigno: abbiamo bisogno di certezze : “L’apertura degli impianti non sia legata ai colori”