scuola riapertura 14 settembre

La decisione della Regione sulla base dei dati di diffusione del Covid. 

Si svolgeranno fino al 24 gennaio le lezioni a distanza per gli studenti delle scuole superiori in Lombardia. “La Regione ha assunto l’orientamento di proseguire le lezioni per le scuole secondarie di secondo grado con la didattica a distanza al 100%”, si legge in una nota alla luce delle “valutazioni e delle risultanze di carattere sanitario, condivise con il Comitato Tecnico Scientifico lombardo”.

“Preso atto delle valutazioni e delle risultanze di carattere sanitario connesse all’attuale diffusione del Covid -si legge in una nota di Regione Lombardia- condivise con il Comitato Tecnico Scientifico lombardo, Regione Lombardia ha assunto l’orientamento di proseguire le lezioni per le scuole secondarie di secondo grado con la didattica a distanza  al 100%”.

Con il prossimo monitoraggio settimanale dell’Istituto superiore di sanità, atteso per venerdì 8 gennaio, quasi mezza Italia (se non di più) potrebbe passare in zona arancione da lunedì 11. In tutto il territorio nazionale ci sarà già la zona arancione nel weekend del 9 e 10 gennaio, ma poi – dal giorno dopo – molte Regioni potrebbero entrare in fascia arancione a causa della loro situazione epidemiologica. Come anticipa il Corriere della Sera, è quasi scontato che finisca in zona arancione l’Emilia-Romagna, così come sono ad alto rischio Veneto e Lombardia. Nel Lazio preoccupa il “peggioramento della curva”, ma anche i dati di tanti altri territori – Liguria, Piemonte, Puglia, Calabria e Basilicata – non fanno star tranquilli i rispettivi presidenti di Regione .

 DATI DI GIOVEDÌ 7 GENNAIO in Lombardia

A fronte di 20.331 tamponi effettuati sono 2.799 i nuovi positivi (13,7%). I guariti/dimessi sono 1.214.

 Dati generali 7 gennaio

I dati di oggi:

  •  i tamponi effettuati: 20.331 totale complessivo: 4.979.745
  •  i nuovi casi positivi: 2.799 (di cui 98 ‘debolmente positivi’)
  •  i guariti/dimessi totale complessivo: 413.248 (+1.214), di cui 3.563 dimessi e 409.685 guariti
  •  in terapia intensiva: 473 (+2)
  •  i ricoverati non in terapia intensiva: 3.363 (-61)
  •  i decessi, totale complessivo: 25.532 (+34)

 

I nuovi casi per provincia:

  • Milano: 753 di cui 248 a Milano città;
  • Bergamo: 121;
  • Brescia: 455;
  • Como: 288;
  • Cremona: 67;
  • Lecco: 78;
  • Lodi: 19;
  • Mantova: 125;
  • Monza e Brianza: 159;
  • Pavia: 103;
  • Sondrio: 17;
  • Varese: 566.