Diciamocelo, a tutti manca l’arte e purtroppo almeno a Milano dovremo aspettare ancora un pò prima di poterla rivedere dal vivo. Ma in questo periodo i musei seppur chiusi al pubblico non sono rimasti fermi con le mani in mano ma si sono organizzati per fare alcune manutenzioni e ristrutturazioni nonché per aggiornarsi e aggiungere tante novità. Cosa ci aspetterà dunque quando riaprirà il Castello Sforzesco di Milano?

Castello Sforzesco di Milano

Vetri nuovi, oggetti spolverati, controllati e lucidati ma non solo. L’armeria del Castello Sforzesco di Milano in realtà non ha mai smesso di lavorare apportando alcuni cambiamenti. Tra questi anche le didascalie delle opere e degli oggetti che non saranno più su carta ma su legno e aggiornate con più dettagli. La corazzina trecentesca invece si sposta all’ingresso, accanto alla statua di Bernabò Visconti diventando il punto di partenza di una visita guidata tramite app che unirà pittura, armature e oggetti di ogni genere in un solo percorso narrativo.