nuove aperture milano

Il 2020 si è appena chiuso, ma la situazione per i ristoratori pare non migliorare, anzi. E in un periodo pieno di annunci di chiusure, manifestazioni e crisi, noi vogliamo dare spazio a quelle piccole e grandi realtà che nella seconda parte del 2020 e prima del 2021 hanno deciso di sfidare le intemperie aprendo locali a Milano. Ecco quindi alcune delle nuove aperture di Milano degli ultimi mesi del 2020.

Filante

C’è una nuova pizzeria in città! A settembre 2020 ha infatti aperto Filante in piazzale Susa 1 che vuole andare in controtendenza, non solo per il periodo di inaugurazione, ma anche perché sceglie di puntare sul trancio. Una pizza dunque alta, panosa e cotta in teglia come vuole la tradizione toscana. Le farciture vanno dalle più classiche a quelle più elaborate ma c’è una cosa che non cambia: la mozzarella sarà davvero Filante!

B. Pasternak

Forse non si potrà viaggiare e andare a scoprire le realtà russe è vero, ma chi l’ha detto che non possiamo gustare la sua cucina tipica anche qui a Milano? Dove? Da B. Pasternak in via Casale 7, zona Navigli! Il locale, inaugurato a luglio, propone come specialità i blini, delle piccole focacce circolari, simili alle crepes arrotolati e riempiti con diversi ingredienti!

Willy’s Burger

Willy’s in realtà non è nuovo nel panorama milanese ma aveva già un’insegna situata in viale Abruzzi 25. Dalla scorsa estate Willy’s Burger ha portato i suoi famosissimi panini anche in zona Porta Venezia, in via Lazzaretto.

Anche qui dunque potrete trovare hamburger di carne, di pesce, vegani, giganti e anche in versione mini per i più piccoli. Il tutto in un’ambientazione decisamente Stranger!