burghy monza

Chi è nato prima degli anni ’90 lo ricorderà sicuramente: Burghy, il brand dai panini e patatine fritte italiano. Ora, dopo anni di assenza è ricomparso a Monza dove alcune vetrine hanno riportato il logo del brand. Ma la triste realtà purtroppo è diversa da come appare.

Burghy a Monza

Le vetrine di Corso Milano a Monza hanno lasciato ben sperare in un grande revival di uno dei brand più amati comprato poi dall’americano McDonald’s. In realtà purtroppo non ci sarà nessuna riapertura di Burghy ne a Monza ne altrove ma si tratta solamente di una trovata pubblicitaria.

Le vetrine di Corso Milano 11 che riportano il logo non sono altro che una trovata per nascondere i lavori di ristrutturazione del locale in vista dell’apertura di Burgez. L’idea è stata dello stesso fondatore Simone Ciaruffoli che ha dichiarato “il mio è stato solamente un atto d’amore”. Atto d’amore o no, sicuramente ha avuto un notevole impatto mediatico, a riprova che la nostalgia è davvero una canaglia!