Avevano aperto da poco, alcuni davvero da pochissimo eppure, il passaggio in zona arancione ha comportato, nuovamente, la chiusura dei musei della città di Milano e di tutta la Lombardia.

Chiudono i musei di Milano

Gli annunci sono stati fatti via social, con posto brevi ma diretti come quello che si legge sulla pagina Facebook ufficiale di Palazzo Reale: A seguito del passaggio in Zona Arancione della Regione Lombardia, Palazzo Reale resterà chiuso dal 1 marzo 2021 fino a nuove disposizioni governative.

La stessa notizia si legge anche sulla pagina del Mudec che ha però annunciato l’arrivo di un poadcast tutto dedicato all’arte alla fotografia, all’etnografia. Rimane chiuso anche il Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano che avrebbe dovuto riaprire in questi giorni proprio durante la Museo City Week.

Tra gli annuncia della chiusura anche quello della Pinacoteca di Brera, forse il più toccante con una foto scattata in queste poche, pochissime settimana di riapertura: “L’ultimo DPCM ha riportato la Lombardia in zona arancione, disponendo così la chiusura dei musei: perciò da oggi le sale della Pinacoteca resteranno nuovamente vuote.

Su pinacotecabrera.org, sui canali social, sulla piattaforma breraplus.org continueremo a proporvi le nostre iniziative e a condividere la bellezza di Brera, lenendo una lontananza a cui non vogliamo abituarci.
La riapertura è durata solo tre settimane: abbiamo fatto in tempo ad accogliere alcune centinaia di visitatori, fra cui la bambina di questa foto. Ci piace immaginare che a breve riguarderà il disegno che ha realizzato, preparandosi per tornare a Brera.