possibile iscrizione a più atenei università italiana

Più di un’università contemporaneamente: a breve sarà consentita l’iscrizione in più atenei anche in Italia.

Maria Cristina Messa, Ministra dell’università e della ricerca della Repubblica Italiana, ha annunciato al Corriere della Sera che “tra poco sarà possibile iscriversi in più università”.

È stata infatti approvata dal Parlamento la legge che lo consente e anche in Italia, a partire dal prossimo anno accademico, potrà essere selezionato più di un corso di laurea allo stesso tempo.

L’interdizione risaliva all’epoca fascista e resisteva indenne dal 1933. L’articolo 142 del Regio Decreto n. 1592 del 31 agosto 1933 impediva a tutti gli studenti italiani di frequentare contemporaneamente due percorsi universitari, che fossero nello stesso ateneo o in due atenei distinti. Ciò valeva sia per percorsi di laurea dello stesso livello (due lauree triennali o due lauree magistrali) sia per chi avesse voluto frequentare contemporaneamente un corso di laurea e, per esempio, un master.

88 anni d’attesa, ma adesso anche l’università Italiana sarà allineata al resto del mondo e concederà il diritto di iscrizione a più di un ateneo contemporaneamente. La Commissione Cultura aveva dato il via libera al testo che permetterà finalmente di avere un curriculum professionale multidisciplinare.

Adesso anche il Parlamento ha approvato la legge, perciò non resta che aspettare l’inizio del nuovo anno accademico.