carlo cracco regione lombardia polenta panettone

Regione Lombardia ha firmato un accordo con lo chef Carlo Cracco per valorizzare panettone e polenta. 

In data 12 maggio 2021 è stato firmato un protocollo d’intesa dall’Assessorato all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia e l’Associazione Maestro Martino dello chef Carlo Cracco. Le firme sono state apposte dallo chef Carlo Cracco e dall’assessore regionale Fabio Rolfi.

Lo scopo, come spiega l’assessore Rolfi, è quello di far diventare i due prodotti simbolo della tradizione lombarda “centrali nella formazione dei nostri chef e nella comunicazione dell’eccellenza gastronomica che la nostra regione può vantare”.

“Polenta e panettone sembrerebbero due cose completamente opposte – ha sottolineato invece lo chef Craccoma in realtà rappresentano un po’ il nostro territorio, la tanto amata Lombardia. La nostra iniziativa da un lato valorizza un prodotto povero e semplice come la polenta, che può evolversi e diventare un grande piatto e, dall’altra parte, propone una ricetta importantissima, un lievitato, complicato, arricchito, che può diventare protagonista in cucina”.

 

 

LEGGI ANCHE : L.O.V.E. – Il dito medio di Cattelan: storia e significato del più celebre dito di Milano