niente mascherina all'aperto

Il sottosegretario alla Salute Andrea Costa prevede – per l’agosto di quest’estate – una situazione di vaccinazione di massa e la conseguente possibilità di rinunciare alle mascherine all’aperto. 

Il sottosegretario alla salute Andrea Costa è stato intervistato da Today.it e, durante l’intervista, ha mostrato ottimismo nei confronti della situazione sanitaria prospettata per quest’estate.

Il ritorno alla normalità sembra ormai vicino. Di conseguenza, anche la possibilità di pensare alle vacanze estive. Vacanze che, se i piani di vaccinazione dovessero proseguire nel migliore dei modi, potrebbero trascorrere senza mascherina (almeno all’aperto).

Il sottosegretario Andrea Costa dichiara che “dobbiamo essere convinti di essere entrati in un periodo che ci porta verso un ritorno normalità e non possiamo permetterci passi indietro”.

E riguardo la campagna vaccinale, ricorda che “tre mesi fa, quando ci siamo insediati, venivano fatte 60mila dosi al giorno, ora le 500mila le stiamo raggiungendo con dati importanti nel fine settimana”.

“Mi sento di dire – prosegue il sottosegretario alla salute – che l’obiettivo è raggiunto e alcuni giorni è anche superato. Dico che oggi siamo pronti per andare oltre: a giugno arriveremo a 700mila dosi di vaccino al giorno e anche oltre. Solo a giugno prevedo 20 milioni di dosi. Capisce allora quando dico che a luglio e agosto potremo fare a meno delle mascherine”.

“Dobbiamo distinguere però fra zone all’aperto e al chiuso. È ragionevole pensare che ad agosto si possa prendere considerazione l’ipotesi di non portare la mascherina all’aperto.” 

Qui per l’intervista completa a Today.it