dispensa emilia

Da oltre 17 anni Dispensa Emilia si occupa di preservare i sapori della tradizione culinaria emiliana proponendo in chiave moderna e innovativa piatti la cui bontà ha da tempo varcato i confini regionali. Ora il brand è pronto all’apertura di quattro nuove sedi: la prima a Carpi, in provincia di Modena, le altre tre a Garbagnate, Legnano, e Segrate, tutte in provincia di Milano.

Dispensa Emilia: nuove aperture

Quattro aperture estremamente significative perché arrivano al termine del periodo più difficile di emergenza sanitaria e conseguente chiusura forzata e a fasi alternate, e rappresenta un ulteriore e fondamentale passo dell’importante piano di espansione che prevede altre aperture nel corso dell’anno: sono infatti previste in estate altre 3 aperture tra Lombardia e Toscana ed ulteriori 4 nell’ultimo quadrimestre dell’anno.

200 nuove assunzioni

Il processo di espansione di Dispensa Emilia ha portato il brand da Modena a Firenze, Verona, Milano e i suoi dintorni, e proprio la Lombarda è ora la regione che può contare, assieme all’Emilia naturalmente, su più ristoranti. Le nuove aperture oltre a rafforzare la solidità del marchio emiliano hanno una importante valenza economica, poiché i 10 nuovi locali del 2021, tra quelli già attivi e quelli che verranno inaugurati a breve, porteranno all’assunzione di circa 200 dipendenti, contribuendo in questo modo a dare un segnale positivo per il territorio in un momento storico difficile.


 

LEGGI ANCHE : Un anno di MEZZI di TRASPORTO pubblico GRATIS? Questi sono i Risutati