globi piazza affari

“Weplanet  – Cento globi per un futuro sostenibile”, la mostra artistica open air che ha debuttato a Pasqua in piazza Duomo con le prime 45 opere, torna nel cuore della città, in Piazza Affari, con nuove creazioni, dall’8 al 9 Giugno; titolo: Milano in blu.

Globi in Piazza Affari a Milano

La nuova messa in scena vuole infatti essere un richiamo alla Giornata mondiale degli Oceani che si celebra dal 1992 in tutto il mondo l’8 Giugno.

Questa volta i globi artistici, simboli della difesa ambientale, sono un richiamo alla blue economy: tre grandi forme terresti a ricordare anche nella nostra pianura Padana, che cielo, mare e terra sono il nostro sistema vitale da salvaguardare con rispetto e cura ogni giorno.

La mostra offre “Un mare di rispetto”, globo artistico  del mecenate ‘One Ocean Foundation’, creato dall’artista Fred Salsa, dove emerge che dalla salute del mare dipende la nostra stessa salute. El ’allarmante fragilità marina di cui bisogna preoccuparsi; Handle with care del mecenate ‘Coopservice’, secondo l’artista Edoardo Giustetto vuole annunciare che il pianeta è debole; infine il viaggio verso un futuro ecosostenibile con Drive the new way”, un mondo attraversato da una strada immaginaria che unisce i continenti, i popoli, per un futuro sempre più green, disegnato e decorato dai giovani artisti scenografi dell’Accademia di Belle Arti di Brera Riccardo Zanazzi e Theo Carminati, grazie ai mecenati Autoindustriale Bergamasca e le concessionarie Iveco di Lombardia Truck: Milano Industrial, Atl e Tentori V.I.  

I globi, prodotti in plastica riciclata, sono ideati e realizzati da giovani artisti dell’Accademia delle Belle Arti di Brera e da artisti e designer famosi che hanno interpretato tematiche e valori della sostenibilità utilizzando come tela il grande supporto sferico.