fiere milano

Ripartono le fiere a Milano: dal 25 giugno al 12 dicembre in programma più di 30 manifestazioni. 

“Milano torna fiera”: questo il nome dell’iniziativa milanese, organizzata da Fondazione Fiera Milano e Fiera Milano e in corso al Mico, che punta a rilanciare le fiere in città e – di conseguenza – a rilanciare le imprese a Milano.

Dal 25 giugno al 12 dicembre 2021, a Milano, sono in programma più di 30 manifestazioni.

Fiera Milano è pronta a ripartire, – ha affermato Luca Palermo, amministratore delegato e direttore generale di Fiera Milano – e vogliamo tornare ad ospitare nei nostri padiglioni gli oltre 4,5 milioni di visitatori e le 36mila aziende provenienti da ogni parte del mondo, lasciandoci definitivamente alle spalle questi ultimi mesi di chiusura quasi ininterrotta.”

“In questo lungo periodo abbiamo capito quanto Fiera Milano, assieme alla sua città e a tutto il territorio, debba giocare un ruolo di primo piano per aprirsi di nuovo ai mercati internazionali, come un ponte che mette in collegamento opportunità di crescita e di sviluppo.”

“Dobbiamo essere un hub, non solo fisico, dove valorizzare e promuovere il potenziale del brand Italia, ma dobbiamo anche saper guardare alle catene globali del valore per attrarre qui imprese e investimenti da tutto il mondo. Oggi la nostra industry può finalmente ripartire.”

Il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, ha affermato: “Come Regione stiamo sostenendo un comparto, quello fieristico, che in quest’ultimo anno ha sofferto più degli altri. Lo stiamo facendo sostenendo la possibilità per le Pmi di partecipare agli eventi fieristici e andando incontro alle necessità dei quartiere fieristici. Abbiamo proprio questa mattina in Giunta regionale una delibera che va in questa direzione.”.

“La Fiera è da sempre caposaldo della nostra imprenditoria e quindi è necessario farla ripartire, e per farlo è importante la collaborazione di tutte le parti, una lezione che abbiamo appreso dalla pandemia”, ha sottolineato il governatore, evidenziando il valore di eventi come il Salone del Mobile, perché, le fiere, sono un modo “per presentare i nostri prodotti, internazionalizzare le nostre aziende e cercare di sviluppare il grande rapporto con il territorio.”