KANDINSKIJ: al Mudec di Milano, un viaggio verso l’astrazione

by -
KANDINSKIJ

KANDINSKIJ: a marzo arriva al Mudec di Milano l’attesa mostra “Kandinskij, il Cavaliere Errante. In viaggio verso l’astrazione”.

Tra gli appuntamenti con la cultura in programma a Milano per il 2017 c’è anche quello con Kandinskij. Il Mudec – Museo delle Culture di Milano ha infatti annunciato l’apertura dell’inedita mostra site-specific Kandinskij, il Cavaliere Errante. In viaggio verso l’astrazione, visitabile dal 15 marzo al 9 luglio presso il polo museale di via Tortona.

L’esposizione è a cura di Silvia Burini e Ada Masoero e si fonda sulla metafora del viaggio come avventura cognitiva, sul rapporto tra arte e scienza, approccio che ha interessato l’artista da sempre. Le opere in mostra provengono dai più importanti musei russi, alcune mai viste prima in Italia, e sono accostate a esempi della cultura popolare a cui il pittore si ispirò.

Kandinskij nasce a Mosca in una famiglia colta, segue studi classici e sin da bambino prende lezioni di piano, violoncello e disegno. All’università frequenta giurisprudenza, ma s’interessa con passione all’etnografia, in cerca delle radici profonde della propria cultura. Nel 1889 vive un’esperienza decisiva: passa più di un mese nel governatorato di Vologda, nel Nord della Russia, studiando le credenze e il diritto penale dei komi, e il popolo degli ziriani. Raccoglie e pubblica canzoni popolari, esegue disegni, appunta un Diario di viaggio.

Continua a leggere per conoscere gli orari dell’esposizione…

1 2 Continua a Leggere
Iscriviti alla Newsletter Eventi