MIART

MIART: in occasione della fiera dell’arte moderna, arriva a Milano il “Fuorisalone” dell’arte contemporanea.

Dal 31 marzo al 2 aprile a Fieramilanocity si terrà la fiera dell’arte moderna che vede la partecipazione di 175 gallerie provenienti da 14 Paesi. In occasione di Miart la città si preparata ad ospitare la Settimana dell’arte contemporanea, un ricco calendario di appuntamenti diffusi.

Come promesso l’amministrazione ha deciso di replicare il modello ‘Fuorisalone’ a tutti o quasi gli eventi culturali della città e così è stato per la Art Week milanese che prenderà il via il 27 marzo.

Ogni giorno ci saranno aperture straordinarie e visite speciali: dall’inaugurazione della personale di Santiago Sierra al Pac, agli opening delle mostre della Fondazione Arnaldo Pomodoro, all’Albergo diurno di porta Venezia, a cura del Fai, fino alla Triennale; oltre alle aperture straordinarie della mostra a Palazzo Reale di Milano dedicata a Keith Haring, di quella dedicata alla scultura tra Ottocento e Novecento alla Gam.

Al Museo del Novecento il progetto Andy Warhol Sixty Last Suppers e la presentazione del Premio Acacia 2017, per proseguire con gli eventi alla Fondazione Carriero e i progetti di Fondazione Prada. Non solo. Ci sono le visite speciali alla mostra di Miroslav Balka e l’evento di finissage della personale di Laure Prouvost all’Hangar Bicocca, per concludere con le vetrine d’artista realizzate da Paola Pivi per la Rinascente in piazza Duomo.
L’assessore alla Cultura, Filippo Del Corno ricorda: “Il New York Times scrisse l’anno scorso che Milano era finalmente tornata ad essere una città sulla mappa dell’arte contemporanea, ora vogliamo rimanerci. Abbiamo deciso di accompagnare nella maniera più virtuosa possibile lo sviluppo di Miart coinvolgendo tutte le istituzioni pubbliche e private che si occupano di arte contemporanea nella costruzione di un cartellone che, lungo l’arco di una intera settimana, renda la città una meta ancora più desiderabile per i visitatori e sviluppi sempre più l’attenzione della città sull’arte moderna e contemporanea”.

Continua a leggere per sapere indirizzo,orari,  prezzi e programma…