cinisello balsamo metropoliatana

CINISELLO BALSAMO: ecco i fondi per prolungare la linea M1 da Sesto a Bettola

CINISELLO BALSAMO: La notizia è stata confermata mercoledì al sindaco Beppe Sala e al governatore Roberto Maroni dal ministro Claudio De Vincenti.

23 milioni necessari a terminare il cantiere della M1 tra Sesto San Giovanni e Cinisello Bettola ci sono tutti.

Dunque i lavori per portare il primo metrò a Cinisello Balsamo possono riprendere.

Il ministro della Coesione Territoriale ha confermato la disponibilità in occasione di un incontro che è servito a fare il punto sulla situazione del Patto per Milano e del Patto per la Lombardia.

C’era attesa, soprattutto nel Nord Milano, perché quei progetti, promessi dal Governo Renzi, mettono sul tavolo non soltanto i fondi per la M1, ma anche i primi soldi freschi per progettare il prolungamento della M5 da Bignami verso Monza.

In tutto un pacchetto di 39 milioni di euro che arriva sul Nord Milano per le infrastrutture dedicate all’ammodernamento della mobilità. Un vero cambio di passo e anche di mentalità. Perché i nuovi progetti puntano ad ampliare il bacino di utenza dei metrò milanesi con l’obiettivo di ridurre l’afflusso di auto verso il capoluogo.


cinisello balsamo prolugamento metropolitana m1


Il cantiere della M1 è fermo da quasi 2 anni, in seguito all’allontanamento dell’impresa che stava eseguendo i lavori. Si è continuato a lavorare solamente in superficie, a Sesto San Giovanni, per completare i lavori viabilistici lungo viale Gramsci.

Ma nel sottosuolo le opere sono ferme a circa il 50 per cento del programma.


cinisello balsamo metropoliatana


Oggi il nuovo finanziamento permetterà di completarle e di introdurre un aggiornamento che prevede l’impermeabilizzazione del tunnel per far fronte all’innalzamento della falda acquifera che minaccia l’allagamento delle gallerie. “Tutto ciò è stato possibile grazie a un accordo con Regione Lombardia, i Comuni di Milano, Monza e Sesto – ha spiegato il sindaco di Cinisello, Siria Trezzi -. In breve riusciremo ad assegnare la nuova progettazione definitiva per poter partire il prima possibile con il cantiere. Presto tutte le parti in campo renderanno pubblico il cronoprogramma”.

C’è ottimismo anche per il prolungamento della M5 verso Monza, passando dal capolinea di Bettola dove incrocerebbe la M1.

I 16 milioni già varati dal governo hanno consentito di assegnare a Metropolitana Milanese la progettazione dell’intervento. C’è molto lavoro da fare. Ma quell’opera che solamente un paio di anni fa pareva essere un sogno, ora si avvia a diventare un progetto concreto.